Come ottenere la vitamina D in inverno da fonti naturali?

Cos'è la vitamina D? e perché è importante per il mio corpo?

La vitamina D è l'unico nutriente che il tuo corpo produce quando esposto alla luce solare. È anche naturalmente presente in alcuni alimenti, aggiunto artificialmente ad altri alimenti, oltre ad essere disponibile negli integratori alimentari.

La vitamina D è essenziale per molte funzioni vitali del tuo corpo, come l'assorbimento e la regolazione di calcio e fosfato, quindi è fondamentale per la salute delle ossa.

Oltre alla salute delle ossa, la vitamina D è importante per il tuo corpo in molti altri modi, ad esempio, i tuoi muscoli ne hanno bisogno per muoversi, i tuoi nervi ne hanno bisogno per trasportare segnali tra il cervello e altre parti del corpo, il tuo sistema immunitario ne ha bisogno per combattere gli organismi intrusi come batteri e virus, e stabilizza anche le funzioni cerebrali, che aiuta a regolare l'umore e proteggere dalla depressione!

Fonti alimentari naturali di vitamina D

Verdure e verdure che formano la lettera D. fonti naturali di vitamina D. Graudupes Microgreens dell'azienda familiare lettone.

La fonte più nota di vitamina D è la luce solare, tuttavia, per molte ragioni potresti non averne abbastanza, potresti passare la maggior parte del tuo tempo al chiuso, indossi vestiti coprenti ogni volta che sei fuori o semplicemente viviamo nei paesi del nord dove le giornate di sole sono uno spettacolo raro per noi.

Fortunatamente, possiamo ancora ottenere la nostra dose giornaliera suggerita di vitamina D (o almeno la maggior parte) da altre fonti.

Qui ci concentreremo sugli alimenti naturali che hanno poca o nessuna elaborazione, dove puoi trovare una quantità relativamente buona di vitamina D

1- Salmone

Bistecca Di Salmone Con Limone E Rosmarino. Pesce salmone Salmone d'acqua dolce Salmone di acqua salata Il salmone selvatico è una fonte naturale di vitamina D. Graudupes Latvian Family Farm Microgreens.

La carne di pesce salmone è uno degli alimenti naturali più salutari per l'umanità, è ricca di proteine di alta qualità, ricca di acidi grassi omega-3 e anche un'ottima fonte di vitamina D!

2- Trota

Trota d'acqua dolce Pesce intero Trota iridea in ghiaccio. I pesci della trota d'acqua dolce della trota arcobaleno sono una fonte naturale di vitamina D. Microgreens dell'azienda familiare lettone di Graudupes.

La trota iridea è un membro della famiglia Salmon sano, sostenibile, a basso contenuto di mercurio e d'acqua dolce. È uno dei pesci più sani che puoi includere nella tua dieta ed è un'ottima alternativa al suo cugino salmone troppo pescato.

3- Olio di fegato di merluzzo

Capsule di olio di fegato di merluzzo di merluzzo Formano una forma di pesce. Gli oli di fegato di merluzzo di merluzzo sono una fonte naturale di vitamina D. Graudupes Latvian Family Farm Microgreens.

Se non ti piace mangiare pesce, l'olio di fegato di merluzzo è un ottimo integratore per soddisfare il tuo fabbisogno di alcuni nutrienti che non sono disponibili altrove.

È una delle fonti naturali più ricche di vitamina D, oltre ad essere un'eccellente fonte di Omega-3 sani e altri micronutrienti come la vitamina A.

Pertanto, assicurati di non superare il consumo giornaliero consigliato, perché un eccesso di vitamina A potrebbe essere piuttosto dannoso.

4- Uova

4 uova di gallina marroni, una delle quali rotta e il tuorlo d'uovo sta compiendo. Le uova sono una fonte naturale di vitamina D. Microgreens dell'azienda familiare lettone di Graudupes.

 Le uova sono un concentrato di nutrienti, contengono proteine di alta qualità, aminoacidi essenziali, vitamine, minerali, colesterolo buono... e altro

I tuorli d'uovo di solito contengono una buona quantità di vitamina D, ma varia in base alla fonte delle uova.

Un tipico uovo commerciale acquistato da un supermercato può contenere circa 5% del valore giornaliero suggerito di vitamina D3. Tuttavia, un uovo proveniente da una gallina allevata con maggiore esposizione alla luce solare può contenere 4 o 5 volte questo valore!

Questa è una GRANDE differenza, quindi se la vitamina D è una delle tue priorità, dovresti considerare le uova che provengono da polli allevati al pascolo o allevati all'aperto.

Ricorda solo che la vitamina D è presente nel tuorlo piuttosto che nell'albume.

5- Funghi

Fungo Eringii, fungo champignon, fungo portobello, fungo shiitake. I funghi sono una fonte naturale di vitamina D. Microgreens dell'azienda familiare lettone di Graudupes.

I funghi sono l'unica buona fonte vegetale naturale di vitamina D (accanto ai cibi fortificati)

L'unica differenza rispetto alle altre fonti di origine animale è che i funghi producono vitamina D2 invece di D3, mentre è buono per aumentare i livelli ematici di vitamina D, potrebbe non essere efficace quanto la vitamina D3.

I funghi sintetizzano la vitamina D quando sono esposti alla luce solare come gli esseri umani, ecco perché i funghi selvatici ne hanno le maggiori concentrazioni.

Sfortunatamente la maggior parte dei funghi allevati in commercio vengono allevati al buio e hanno una quantità relativamente piccola di vitamina D, ad eccezione di quelli trattati con i raggi UV che danno loro una spinta.

Degno di nota: cibi fortificati

Metà arancione aperta con pillole vitaminiche all'interno. Cibi fortificati, succo d'arancia fortificato, latte fortificato, avena fortificata, cereali fortificati sono una fonte naturale di vitamina D. Microgreens della fattoria della famiglia lettone Graudupes.

Se potresti non essere in grado di consumare fonti naturali di vitamina D a causa di esigenze dietetiche, allergie o altri motivi e hai ancora uno stile di vita privo di sufficiente esposizione alla luce solare, allora potresti prendere in considerazione integratori o cibi fortificati con vitamina D

Succo d'arancia fortificato

Una tazza di succo d'arancia fortificato può contenere circa 10% dell'assunzione giornaliera consigliata di vitamina D

Cereali e farina d'avena

Sebbene forniscano relativamente meno vitamina D rispetto a molte altre fonti naturali, possono comunque essere utili per aumentare l'assunzione complessiva.

Latte di mucca

Nonostante ti piaccia o no, il latte vaccino è il tipo di latte più consumato al mondo.

È una fonte naturale di molti nutrienti e una tazza di latte vaccino fortificato può contenere circa 20% dell'assunzione giornaliera suggerita di vitamina D.

Latte di soia

Sia che tu stia seguendo una dieta vegana, sia che tu sia uno dei 75% della popolazione mondiale che ha un'intolleranza al lattosio (che è la maggior parte delle persone), allora il latte di soia sarebbe il sostituto perfetto del latte vaccino.

Oltre ad essere naturalmente ricca di proteine e ad avere un contenuto di zucchero molto inferiore rispetto al latte vaccino, la versione fortificata del latte di soia può anche darti circa 15% della tua assunzione giornaliera di vitamina D.

Conclusione:

Concetto di libertà: giovane bella donna che si gode l'aria fresca nei prati. ragazza adolescente ragazza lettone ragazza bionda. Microgreens della fattoria della famiglia lettone di Graudupes.

Trascorrere del tempo al sole è la migliore fonte di assunzione giornaliera di vitamina D. Tuttavia, non è sempre facile per molte persone ottenere un'esposizione sufficiente alla luce solare.

Anche se fare affidamento solo sulla dieta per ottenere la dose giornaliera di vitamina D potrebbe sembrare difficile, ma non è impossibile

Abbiamo elencato alcune delle principali fonti naturali di vitamina D in questo articolo per aiutarti a pianificare la tua dieta in un modo che ti fornisca abbastanza di questa vitamina molto importante.

Puoi anche controllare i nostri altri fantastici blog

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.