5 erbacce da portare nel piatto in primavera!

Anche se per cetrioli e pomodori bisognerà ancora aspettare un po', con i primi germogli in natura potrete assorbire le tanto necessarie vitamine!

In qualsiasi altro momento si cerca di estirpare queste piante in qualsiasi modo, ma in primavera si possono mettere le erbacce su un piatto. Le nuove foglie dell'erba sono piene di vitamine, minerali di cui il nostro corpo ha così disperatamente bisogno e la loro concentrazione è molto più alta che in verdure, bacche e frutta completamente cresciute. Le erbacce non solo arricchiranno il bouquet del gusto in primavera, ma rafforzeranno anche il corpo. I più preziosi sono subito dopo la spiumatura!

Quali erbacce mettere su un piatto?

Hai sentito che devi andare in un prato e raccogliere intuitivamente ciò che vedi. Ma per evitare confusione tra tutte le erbacce, abbiamo preparato per voi una piccola lista!

Ortica (Urtica)

Dovresti raccogliere foglie piccole e luminose da mangiare. Ti consigliamo di armarti di un paio di guanti quando raccogli le ortiche, poiché ti pungono le mani. Per evitare di pungere la lingua quando si mangiano le foglie di ortica, devono essere sbollentate in acqua bollente prima dell'uso.

Se combattevi contro il freddo durante l'inverno, l'ortica ripristinerà l'organismo stanco. L'ortica è ricca di antiossidanti, vitamina C, carotenoidi, vitamina D. L'ortica contiene molta clorofilla ed è un'ottima fonte di ferro. Tanta clorofilla quanta nell'ortica è ancora solo negli spinaci.

L'ortica abbassa la glicemia. L'ortica favorisce la pulizia del corpo, migliora la flessibilità articolare e la composizione sanguigna, ottimizza tutti i processi rigenerativi. Per le neo mamme, l'ortica migliora la composizione del latte e ne stimola la secrezione.

Una cosa importante da tenere a mente: mentre si mangiano le ortiche, non mangiare carne, pesce e non bere alcolici!

Tarassaco medicinale (Taraxacum officinale)

Più giovani sono le foglie di tarassaco, meno sono amare. Tuttavia, mettendoli a bagno per 20-30 minuti in acqua fredda salata e poi sbollentandoli, si può ridurre l'amarezza.

Anche i denti di leone cresciuti in un luogo ombroso avranno meno amarezza.

Con le nuove foglie di tarassaco si possono preparare insalate, zuppe e succhi. Ma le cime possono essere marinate in sostituzione dei capperi piccanti.

Le radici e le foglie del tarassaco contengono più carotenoidi delle carote, potassio più delle banane, lecitina più della soia, ferro più degli spinaci e vitamina C più dei limoni! I denti di leone aiutano anche a rimuovere le impurità dal corpo.

Goutweed (Aegopodium podagratia)

Una delle erbacce che può sembrare davvero miserabile perché sembra crescere ovunque.

Goutweed è una pianta lenitiva, tonificante e ricca di vitamine che migliora la salute delle articolazioni e dei muscoli e purifica il corpo. Goutweed riduce l'acido in tutto il corpo e favorisce la rimozione dei sali dalle articolazioni. Sono consigliati per l'uso nelle malattie dello stomaco, dell'intestino, dei reni e della vescica. Goutweed contiene molta vitamina C.

Nella dieta dovrebbero essere utilizzate solo nuove foglie lunghe. Possono essere inseriti in zuppe, insalate, puree, frullati primaverili e aggiunti a stufati o carne cotta per un pasto più completo.

Goutweed e ortica erano usati come mezzo per mantenere carne e pesce più a lungo: avvolgerli in ortiche o ortiche li mantiene freschi.

Primula veris

Uno dei primi fiori primaverili, da cui puoi aggiungere all'insalata sia fiori che foglie giovani.

Le foglie di questa pianta contengono clorofilla, carotene, vitamina C. Aiutano contro anemia, raffreddore, carenze vitaminiche, malattie polmonari, infiammazioni articolari, insonnia e mal di testa.

Nella cucina spagnola, le foglie di primule sono usate come lattuga, ma in Inghilterra i fiori sono usati per insaporire il vino. Oltre alle foglie di insalata può essere aggiunto a cocktail verdi, tritato e aggiunto a ricotta, yogurt, kefir, uno stufato o usato per decorare la zuppa di panna.

Zampa d'oca (Chenopodium ambrosioides L.)

Chiudi gli occhi e potresti pensare di mangiare spinaci, ma rispetto alle foglie di spinaci, i piedi d'oca hanno tre volte più vitamina C, una volta e mezzo più potassio, il doppio di calcio e magnesio. Contiene A, E, oltre a vitamine del gruppo B, fibre e antiossidanti. La pianta contiene aminoacidi con proteine.

Le foglie di goosefoots non hanno un gusto specifico: sono un'ottima base per le insalate primaverili!

In insalate, zuppe, frullati, porridge: questa erba, che i giardinieri odiano così tanto, è preziosa dalle radici ai semi.

Ma se non hai il tempo o il prato per andare a raccogliere queste prelibatezze primaverili, i micro green sono un modo alternativo per ricaricarti di vitamine e fibre per la primavera!

Chiamaci o scrivici e ordina i tuoi micro green da Graudupes!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.